Ricerca

Dossier Ricerca

Partner

orion

Centro Studi Polaris

polaris

 

rivista polaris

Agenda

<<  Ottobre 2020  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
     1  2  3  4
  5  6  7  8  91011
12131415161718
19202122232425
262728293031 

NOEVENTS

Altri Mondi

casapound
Comunità solidarista Popoli
L'uomo libero
vivamafarka
foro753
2 punto 11
movimento augusto
zetazeroalfa
la testa di ferro
novopress italia
Circolo Futurista Casalbertone
librad

Sondaggi

Ti piace il nuovo noreporter?
 
L'ultimo scatto d'orgoglio PDF Stampa E-mail
Scritto da noreporter   
Domenica 11 Ottobre 2020 00:43


Trentacinque anni fa una data che dovrebbe diventare quella della Festa Nazionale

L'11 ottobre 1985, su ordine del Primo Ministro Bettino Craxi, i nostri militi puntano le armi sui marines che, nella base di Sigonella, intendono impadronirsi dei dirottatori palestinesi dell'Achille Lauro. Intraprendiamo un braccio di ferro per la salvaguardia della nostra sovranità giuridica e nazionale, e lo vinciamo.
La vergogna del Msi il giorno seguente: la maggioranza interna si schiera, unico partito oltre al Pri del sionista Spadolini, contro il governo e ne determina la caduta. Ma questo si ripercuote nell'immediata rielezione con maggioranza schiacciante in quanto tutti gli altri partiti conferiscono la fiducia a Craxi.
Una grande pagina per l'Italia che incassa perfino i complimenti del Presidente degli Usa, Reagan, una grande vergogna per il neofascismo parlamentare.

 

Noreporter
- Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati citati o riportati appartengono ai rispettivi proprietari. È possibile diffondere liberamente i contenuti di questo sito .Tutti i contenuti originali prodotti per questo sito sono da intendersi pubblicati sotto la licenza Creative Commons Attribution-NoDerivs-NonCommercial 1.0 che ne esclude l'utilizzo per fini commerciali.I testi dei vari autori citati sono riconducibili alla loro proprietà secondo la legacy vigente a livello nazionale sui diritti d'autore.