Ricerca

Dossier Ricerca

Partner

orion

Centro Studi Polaris

polaris

 

rivista polaris

Agenda

<<  Aprile 2021  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
     1  2  3  4
  5  6  7  8  91011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

NOEVENTS

Altri Mondi

casapound
Comunità solidarista Popoli
L'uomo libero
vivamafarka
foro753
2 punto 11
movimento augusto
zetazeroalfa
la testa di ferro
novopress italia
Circolo Futurista Casalbertone
librad

Sondaggi

Ti piace il nuovo noreporter?
 
Il nemico non passò PDF Stampa E-mail
Scritto da noreporter   
Giovedì 25 Marzo 2021 00:26

Il 25 marzo 1944 si arenò per la terza volta l'offensiva degli invasori su Monte Cassino. La Hermann Goering, composta per un dieci per cento di volontari italiani arruolatisi subito dopo l'8 settembre precedente, non si lasciò sopraffare.
La conquista di Roma da parte dei barbari provenienti da sud dovette essere rimandata.
Nella prospettiva di una facile conquista il comando partigiano aveva attivato i quadri nella Capitale, ma questi furono rapidamente identificati e catturati dagli italiani e dai tedeschi. La strage di via Rasella (il 23 marzo) intervenne a far sì che le dirigenze partigiane di confessione britannica venissero uccise per rappresaglia il giorno 24.
Un esito perseguito e voluto dai dipendenti dai padrini di Washington e di Mosca.
Mentre alle loro spalle si consumavano queste macellerie intestine, i soldati tedeschi e italiani davano una grande lezione di spirito guerriero al mondo,

 

Noreporter
- Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati citati o riportati appartengono ai rispettivi proprietari. È possibile diffondere liberamente i contenuti di questo sito .Tutti i contenuti originali prodotti per questo sito sono da intendersi pubblicati sotto la licenza Creative Commons Attribution-NoDerivs-NonCommercial 1.0 che ne esclude l'utilizzo per fini commerciali.I testi dei vari autori citati sono riconducibili alla loro proprietà secondo la legacy vigente a livello nazionale sui diritti d'autore.