Ricerca

Dossier Ricerca

Partner

orion

Centro Studi Polaris

polaris

 

rivista polaris

Agenda

<<  Agosto 2018  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
    1  2  3  4  5
  6  7  8  9101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

NOEVENTS

Altri Mondi

casapound
Comunità solidarista Popoli
L'uomo libero
vivamafarka
foro753
2 punto 11
movimento augusto
zetazeroalfa
la testa di ferro
novopress italia
Circolo Futurista Casalbertone
librad

Sondaggi

Ti piace il nuovo noreporter?
 
State morendo pazzi PDF Stampa E-mail
Scritto da ilclandestinogiornale.it   
Mercoledì 24 Gennaio 2018 00:14


Insoddisfatti di voi pensate di cavarvela esorcizzando i sentimenti per il passato

Il mercatino militare di Nettuno, con reperti e cimeli di guerra, ma anche vestiario militare, libri, soldatini, bandiere e armi, ha attratto moltissimi visitatori sul Lungomare di Nettuno ma qualcuno è rimasto indispettito dalla presenza di alcuni stemmi, bandiere e busti che sembravano essere più un inno al periodo fascista che una più semplice rappresentazione del periodo storico legato alle dittature che hanno portato alla guerra e alla devastazione. Cittadini che hanno deciso di chiamare il 112 e la Polizia locale di Nettuno. Anche il primo cittadino Angelo Casto non ha gradito la presenza, in alcune bancarelle, di materiale che poteva urtare la sensibilità di più di qualche passante ed ha manifestato con chiarezza il suo dissenso. Infine, sul posto, è arrivata una volante del Commissariato di polizia di Anzio e Nettuno e della Locale di Nettuno. Il personal ha chiesto agli espositori che erano stati segnalati di rimuovere le bandiere e gli oggetti che si riteneva facessero apologia.

 

Noreporter
- Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati citati o riportati appartengono ai rispettivi proprietari. È possibile diffondere liberamente i contenuti di questo sito .Tutti i contenuti originali prodotti per questo sito sono da intendersi pubblicati sotto la licenza Creative Commons Attribution-NoDerivs-NonCommercial 1.0 che ne esclude l'utilizzo per fini commerciali.I testi dei vari autori citati sono riconducibili alla loro proprietà secondo la legacy vigente a livello nazionale sui diritti d'autore.