Ricerca

Dossier Ricerca

Partner

orion

Centro Studi Polaris

polaris

 

rivista polaris

Agenda

<<  Aprile 2019  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
  1  2  3  4  5  6  7
  8  91011121314
15161718192021
22232425262728
2930     

NOEVENTS

Altri Mondi

casapound
Comunità solidarista Popoli
L'uomo libero
vivamafarka
foro753
2 punto 11
movimento augusto
zetazeroalfa
la testa di ferro
novopress italia
Circolo Futurista Casalbertone
librad

Sondaggi

Ti piace il nuovo noreporter?
 
Addio salvadanaio PDF Stampa E-mail
Scritto da ansa   
Lunedì 18 Marzo 2019 00:25


Ma gli italiani ce la potranno mai fare?

Gli italiani continuano a considerare il contante come strumento preferito di pagamento. In Europa solo greci e spagnoli amano il cash più di noi. Lo dice un report di Access To Cash, secondo cui l’Italia è tra le regine dei contanti.
In una tabella stilata da Statista, emerge che l’Italia si piazza al terzo posto della classifica per uso di contanti (l’86% sul totale delle operazioni), alle spalle di greci e spagnoli, che mostrano una percentuale di utilizzo sul totale dell’88% e del 87%, rispettivamente.
Sul fronte  opposto spiccano invece i paesi del Nord Europa, dove il cash e le banconote sono praticamente sparite nelle transazioni quotidiane, mentre trionfano i pagamenti digitali: in Svezia il cash viene usato nel 15% delle transazioni, in Danimarca nel 23%.
Nella parte bassa della classifica spicca anche la Gran Bretagna, dove i contanti vengono usati solo nel 34% delle operazioni di pagamento.


 

 

Noreporter
- Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati citati o riportati appartengono ai rispettivi proprietari. È possibile diffondere liberamente i contenuti di questo sito .Tutti i contenuti originali prodotti per questo sito sono da intendersi pubblicati sotto la licenza Creative Commons Attribution-NoDerivs-NonCommercial 1.0 che ne esclude l'utilizzo per fini commerciali.I testi dei vari autori citati sono riconducibili alla loro proprietà secondo la legacy vigente a livello nazionale sui diritti d'autore.