Mulier publica Stampa
Scritto da noreporter   
Domenica 02 Giugno 2019 00:52


Il 2 giugno delle chiappe al vento

Settantatre anni dopo la proclamazione della Repubblica, in pieno governo "sovranista", la tradizionale sfilata delle Forze Armate avviene nel segno delle Ong. Il Ministero ha deciso di esaltare la funzione di supporto al volontariato (schiavista!) cui sono state consegnate le FFAA e in particolare la Marina, destinata a flotta per l'invasione pacifica straniera. Certo, coloro che esaltano la "Resistenza" e lo spirito della Costituzione hanno ragione nel ravvedere una continuità. Le Forze Armate del Sud, quelle rimaste agli ordini del re fellone, funsero già nel '43 da traghettarici dell'invasore straniero, allora in armi.
Forse possiamo dire che oggi il Ministero ha scelto di tornare alle origini, di rinvigorire lo spirito partigiano di allora.
Del resto tra "sovranismo" attuale e spirito partigiano le differenze sono sottili assai.
Vergogna!