Accedi



Ricerca

Dossier Ricerca

Partner

orion

Centro Studi Polaris

polaris

 

rivista polaris

Agenda

<<  Agosto 2017  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
   1  2  3  4  5  6
  7  8  910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   

NOEVENTS

Altri Mondi

casapound
Comunità solidarista Popoli
L'uomo libero
vivamafarka
foro753
2 punto 11
movimento augusto
zetazeroalfa
la testa di ferro
novopress italia
Circolo Futurista Casalbertone
librad

Sondaggi

Ti piace il nuovo noreporter?
 
Sic semper tirannis PDF Stampa E-mail
Scritto da noreporter   
Venerdì 14 Aprile 2017 00:00


Il Sud è vendicato

Il 14 aprile 1865, a cinque giorni dalla conclusione della Guerra di Secessione americana che si è risolta in un mezzo genocidio, in un culturicidio diffuso, e nel segno dell'imperialismo industriale che avvia lo sterminio dei pellerossa, l'attore John Wilkes Booth, di origine virginiana, fa giustizia. Egli abbatte con un colpo di pistola calibro 44 il Presidente nordista Abramo Lincoln, massimo responsabile della guerra e dell'eccidio, che si trova nel palco d'onore del teatro Ford's di Washington per assistere a una commedia musicale. Booth giustizia Lincoln al grido di "Sic semper tirannis!" che è il motto della Virginia, a cui aggiunge "Il Sud è vendicato!"

 

Noreporter
- Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati citati o riportati appartengono ai rispettivi proprietari. È possibile diffondere liberamente i contenuti di questo sito .Tutti i contenuti originali prodotti per questo sito sono da intendersi pubblicati sotto la licenza Creative Commons Attribution-NoDerivs-NonCommercial 1.0 che ne esclude l'utilizzo per fini commerciali.I testi dei vari autori citati sono riconducibili alla loro proprietà secondo la legacy vigente a livello nazionale sui diritti d'autore.