Accedi



Ricerca

Dossier Ricerca

Partner

orion

Centro Studi Polaris

polaris

 

rivista polaris

Agenda

<<  Luglio 2017  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
       1  2
  3  4  5  6  7  8  9
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31      

NOEVENTS

Altri Mondi

casapound
Comunità solidarista Popoli
L'uomo libero
vivamafarka
foro753
2 punto 11
movimento augusto
zetazeroalfa
la testa di ferro
novopress italia
Circolo Futurista Casalbertone
librad

Sondaggi

Ti piace il nuovo noreporter?
 
Quando lo stile finisce in mutande PDF Stampa E-mail
Scritto da noreporter   
Sabato 06 Maggio 2017 00:47

JTV canale monotematico dedicato alla Juventus sul 212 di Sky.
Da sempre espressione aziendalista che non permette si possa anche solo mettere in dubbio le scelte di un allenatore, vive una serata trionfante di coerenza ben oltre la storia della Famiglia costruttrice di carri armati durante la guerra, scopertasi partigiana il 25 aprile.
Lunedì 1 maggio ore 21,30 programma JTALK, conduttrice la bellissima Monica Somma, ospite in studio niente poco di meno che un antropologo, tale Bruno Barba.
Si commenta la giornata di campionato appena trascorsa, che con la sconfitta della Roma ha in pratica già assegnato lo scudetto  e probabilmente colti da quella sorta di generosità che hanno quelli con la puzza al naso, ci si lancia persino nella difesa di Muntari. L'attuale calciatore del Pescara è particolarmente inviso dai tifosi juventini a causa di episodi accaduti quando vestiva un'altra maglia e soprattutto per l'entrata assassina su Dybala poche settimane prima. Costui, convinto che il mondo gli giri intorno, aveva abbandonato il campo di gioco, dopo aver assalito l'arbitro, reo a suo avviso di non aver sentito gli insulti di un bambino cagliaritano, pretendendo la sospensione della partita. In realtà sarà lui successivamente squalificato, nonostante una direttiva Uefa che invita ad avere mano leggera sui calciatori vittime di comportamenti "razzisti".
Ma in questa serata del volemose bene cosa può esserci di più gratificante di un bel salto sul carro del vincitore politicamente corretto?
La conduttrice, che solitamente è concentrata sull'accavallamento delle cosce, approva e condivide, sorprendendosi che nel 2017 possano accadere episodi come questo.
A questo punto l'antropologo che deve pur evidenziare il suo ruolo, getta il carico sul tavolo, paragonando i beceri tifosi a quanti si sono recati due giorni prima al Musacco per il "PRESENTE" ai caduti della R.S.I.
Beh...i tifosi juventini dovrebbero insegnare a questi signori con l'orologio sul polsino che cos'è lo Stile, naturalmente sono invitati anche i non juventini: https://www.facebook.com/juventustv/

 

Noreporter
- Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati citati o riportati appartengono ai rispettivi proprietari. È possibile diffondere liberamente i contenuti di questo sito .Tutti i contenuti originali prodotti per questo sito sono da intendersi pubblicati sotto la licenza Creative Commons Attribution-NoDerivs-NonCommercial 1.0 che ne esclude l'utilizzo per fini commerciali.I testi dei vari autori citati sono riconducibili alla loro proprietà secondo la legacy vigente a livello nazionale sui diritti d'autore.