Zan non decolla Stampa
Scritto da tgcom24   
Martedì 29 Giugno 2021 00:49


Trans vs donne

'Usa Track and Field', la federazione statunitense di atletica leggera, ha reso noto che nei Trials che selezioneranno la squadra per i Giochi di Tokyo, non potrà gareggiare CeCe Telfer, atleta transgender statunitense di origini giamaicane e specialista dei 400 hs. Motivo della decisione è che, nel caso di questa atleta, ci sono "parametri non idonei". Infatti secondo le regole stabilite dall'ente mondiale dell'atletica gli atleti transgender non devono superare, 12 mesi prima delle competizioni, il livello di testosterone pari a cinque nanomoli per litri.
Non è il caso di Telfer, nel 2019 prima donna a vincere un titolo Ncaa dopo aver partecipato inizialmente alle gare maschili. "Nonostante le sue ottime prestazioni, CeCe non ha soddisfatto le condizioni stabilite nel regolamento di idoneità per gli atleti transgender del World Athletics - è scritto in una nota di 'Usa Track and Field' - ed è quindi non idonea a competere. USATF sostiene fortemente l'inclusività e fornisce un percorso chiaro alla partecipazione allo sport per tutti, pur mantenendo l'equità competitiva".