Ricerca

Dossier Ricerca

Partner

orion

Centro Studi Polaris

polaris

 

rivista polaris

Agenda

<<  Dicembre 2022  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
     1  2  3  4
  5  6  7  8  91011
12131415161718
19202122232425
262728293031 

NOEVENTS

Altri Mondi

casapound
Comunità solidarista Popoli
L'uomo libero
vivamafarka
foro753
2 punto 11
movimento augusto
zetazeroalfa
la testa di ferro
novopress italia
Circolo Futurista Casalbertone
librad

Sondaggi

Ti piace il nuovo noreporter?
 
Chi ha rubato la marmellata? PDF Stampa E-mail
Scritto da tgcom24   
Martedì 30 Novembre 2021 00:05


Chi lo sa?

Se negli Usa Winnie The Pooh è famoso per le sue scorpacciate di miele, nell'Aquilano l'orso marsicano Juan Carrito lo diventa per le sue scorpacciate di... biscotti. Uno dei quattro figli dell'orsa Amarena, infatti, nella notte, ha raggiunto il centro di Roccaraso (L'Aquila) e, inebriato dal profumo dei dolci, ha rotto il vetro di una pasticceria, per introdursi al suo interno e divorare i biscotti che erano ancora nelle teglie in forno. Poi, sazio e indisturbato, si è allontanato.
Juan Carrito anche l'altra sera, tramite radiocollare, era seguito e monitorato dai carabinieri forestali della stazione di Roccaraso, coordinati dal comandante luogotenente carica speciale Franco Di Bartolomeo e impegnati nella loro opera di dissuasione. "Ma a un certo punto Juan Carrito si è infilato in un vicolo per raggiungere in fretta la pasticceria", ha raccontato il comandante a Tgcom24.
Quando i militari sono arrivati, l'orso aveva già portato a compimento la sua merenda, con abilità e una certa maestria. Così non è rimasto loro che prendere atto dell'intrusione e accertare i danni, constatando subito che Juan Carrito aveva sfondato una finestra del locale e danneggiato il tubo di scarico collegato all'infisso. All'interno del laboratorio, rimanevano forni aperti, teglie rovesciate e briciole ovunque.


 

Noreporter
- Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati citati o riportati appartengono ai rispettivi proprietari. È possibile diffondere liberamente i contenuti di questo sito .Tutti i contenuti originali prodotti per questo sito sono da intendersi pubblicati sotto la licenza Creative Commons Attribution-NoDerivs-NonCommercial 1.0 che ne esclude l'utilizzo per fini commerciali.I testi dei vari autori citati sono riconducibili alla loro proprietà secondo la legacy vigente a livello nazionale sui diritti d'autore.