L'effetto torture si allarga a macchia d'olio Stampa
Scritto da ANSA   
Martedì 11 Maggio 2004 01:00

In Afghanistan, nel carcere di Shibergan, novecento prigionieri torturati e umiliati, sono stati trasferiti a Kabul.

KABUL, 11 MAG - Trasferiti a Kabul circa 900 prigionieri afghani dopo uno sciopero della fame per i maltrattamenti subiti nel carcere di Shibergan. Il trasferimento e' avvenuto su 'decreto presidenziale', ha precisato il direttore delle carceri Abdul Salam Bashshi. I detenuti, catturati durante l'offensiva Usa contro il regime taleban, ora si trovano in una prigione alla periferia orientale di Kabul. Un tribunale di Kabul vaglierà individualmente la loro situazione.