Ricerca

Dossier Ricerca

Partner

orion

Centro Studi Polaris

polaris

 

rivista polaris

Agenda

<<  Dicembre 2022  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
     1  2  3  4
  5  6  7  8  91011
12131415161718
19202122232425
262728293031 

NOEVENTS

Altri Mondi

casapound
Comunità solidarista Popoli
L'uomo libero
vivamafarka
foro753
2 punto 11
movimento augusto
zetazeroalfa
la testa di ferro
novopress italia
Circolo Futurista Casalbertone
librad

Sondaggi

Ti piace il nuovo noreporter?
 
In arcione! PDF Stampa E-mail
Scritto da ansa   
Venerdì 24 Settembre 2021 00:35


Torna la Giostra dell'Arme

Dopo lo stop del 2020 causato dalla pandemia, torna dal 25 settembre al 10 ottobre a San Gemini l'appuntamento con la Giostra dell'Arme. La 48/a edizione della manifestazione è stata ripensata nella propria forma dall'Associazione Ente Giostra dell'Arme, affinchè - spiegano gli organizzatori - "possa essere 'sicura' e goduta in presenza, seguendo tutte le norme di sicurezza anti-Covid". Nel giorno dell'inaugurazione la festa inizierà con una cerimonia speciale di apertura "de li giochi", con protagonisti i banditori dei rioni Piazza e Rocca, a segnare la fine della lunga attesa.
"E quindi uscimmo a riverde le stelle…" il filo conduttore di tutte le iniziative che seguiranno, molte delle quali saranno incentrate proprio sulla Divina Commedia e su Dante, con piazza Palazzo Vecchio e piazza Duomo a fare da cornice. Tra mostre d'arte, spettacoli teatrali, conferenze e attività per i più piccoli, torneranno anche le tradizionali taverne, fino all'evento clou conclusivo, la sfida tra cavalieri per la conquista del palio, in programma il 10 ottobre, nell'ultima giornata della festa. A precederla, alle 14, il corteo dei rioni e lo spettacolo di bandiere e musiche a cura degli Sbandieratori San Gemini.

 

Noreporter
- Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati citati o riportati appartengono ai rispettivi proprietari. È possibile diffondere liberamente i contenuti di questo sito .Tutti i contenuti originali prodotti per questo sito sono da intendersi pubblicati sotto la licenza Creative Commons Attribution-NoDerivs-NonCommercial 1.0 che ne esclude l'utilizzo per fini commerciali.I testi dei vari autori citati sono riconducibili alla loro proprietà secondo la legacy vigente a livello nazionale sui diritti d'autore.