I maledetti stragisti Stampa
Scritto da noreporter   
Sabato 13 Febbraio 2021 00:15

Il 13 febbraio 1945 iniziò la tre giorni di bombardamento stragistico sulla città tedesca di Dresda. Bombe al fosforo che non davano scampo ai civili colpiti che ardevano come torce, roghi che ripartivano come uscivano dall'acqua, qualora fossero riusciti a trovare momentaneo riparo.
Fu un'operazione scientifica e inutile di macelleria genocida, organizzata tra l'altro dagli stessi che venticinque anni più tardi daranno vita alla Commissione Trilaterale.
In tre giorni i tedeschi bruciati vivi o sepolti sotto le macerie saranno quarantamila e forse più.