Il seguito di Ustica e Bologna Stampa
Scritto da noreporter   
Lunedì 07 Giugno 2021 00:07

Il 7 giugno 1981 l'aviazione israeliana bombarda il sito nucleare di Osirak,o Tammuz 1,  in Iraq uccidendo oltre ai militari uno scienziato francese.
È la conclusione di due anni di guerra sporca che comprendono attentati e omicidi in Francia ad opera degli israeliani, sicuramente l'abbattimento del Dc9 dell'Itavia sui cieli di Ustica il 27 giugno del 1980 e molto probabilmente la rappresaglia alla stazione di Bologna, 2 agosto 1980, almeno 86 morti.
Tel Aviv è scesa in guerra contro di noi e contro i francesi perché stiamo collaborando con il riarmo iracheno.