Ricerca

Dossier Ricerca

Partner

orion

Centro Studi Polaris

polaris

 

rivista polaris

Agenda

<<  Gennaio 2022  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
       1  2
  3  4  5  6  7  8  9
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31      

NOEVENTS

Altri Mondi

casapound
Comunità solidarista Popoli
L'uomo libero
vivamafarka
foro753
2 punto 11
movimento augusto
zetazeroalfa
la testa di ferro
novopress italia
Circolo Futurista Casalbertone
librad

Sondaggi

Ti piace il nuovo noreporter?
 
Il primo grande tradimento PDF Stampa E-mail
Scritto da noreporter   
Giovedì 11 Novembre 2021 00:34


Ottantuno anni fa

L'11 novembre 1940, a cinque mesi dalla nostra entrata in guerra, subiamo il primo attacco della storia mosso da portaerei. La metà della flotta che si trova nel porto di Taranto sarà colpita e avremo oltre seicento perdite umane. Mussolini, che ancora non sa come le coordinate siano state fornite agli inglesi da massoni del comando della Marina (i quali continueranno in seguito a indicare al nemico le rotte dei nostri convogli e i posizionamenti dei nostri sottomarini) decide di parlare al popolo italiano senza minimizzare la gravità dell'accaduto, da lui giudicato catastrofico, perché - sostiene - il popolo italiano è maturo per affrontare la verità.
Ancora una volta, come sei mesi prima quando aveva annunciato la necessità di sacrificare alcune vite per sedersi da vittoriosi al tavolo della pace, il Duce dimostrerà di essere persona aperta, sincera e di credere nella forza della verità. Di democratico, in lui, fortunatamente niente.

 

Noreporter
- Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati citati o riportati appartengono ai rispettivi proprietari. È possibile diffondere liberamente i contenuti di questo sito .Tutti i contenuti originali prodotti per questo sito sono da intendersi pubblicati sotto la licenza Creative Commons Attribution-NoDerivs-NonCommercial 1.0 che ne esclude l'utilizzo per fini commerciali.I testi dei vari autori citati sono riconducibili alla loro proprietà secondo la legacy vigente a livello nazionale sui diritti d'autore.