Salve o popolo di zombie Stampa
Scritto da noreporter   
Lunedì 02 Novembre 2020 01:06


Oggi è la tua festa

Forse per secoli o millenni, se non scompari prima, sciolto nella tua vergogna, nelle tua angoscia, nel tuo terrore, nella tua indegnità, nella tua paralisi