Ricerca

Dossier Ricerca

Partner

orion

Centro Studi Polaris

polaris

 

rivista polaris

Agenda

<<  Dicembre 2022  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
     1  2  3  4
  5  6  7  8  91011
12131415161718
19202122232425
262728293031 

NOEVENTS

Altri Mondi

casapound
Comunità solidarista Popoli
L'uomo libero
vivamafarka
foro753
2 punto 11
movimento augusto
zetazeroalfa
la testa di ferro
novopress italia
Circolo Futurista Casalbertone
librad

Sondaggi

Ti piace il nuovo noreporter?
 
Android time PDF Stampa E-mail
Scritto da wallstreetitalia.com   
Mercoledì 16 Novembre 2022 00:03

Nuova generazione di orologi

 

Cosa accade quando la blockchain incontra l’alta orologeria? Succede che nasce il primo orologio abbinato a un NFT (Non Fungible Token): la collezione Ingenieux “Liaison”, creata in collaborazione con il marketplace Hodie NFT. Il primo orologio della serie “Liaison”, il numero 0 di 99, è stato battuto all’asta ad Antiquorum Ginevra il 6 novembre scorso, partendo da una base d’asta di 6 mila euro. Gli altri 99 pezzi della collezione Ingenieux “Liaison” NFT sono prenotabili sul marketplace Hodie NFT e sono disponibili nella boutique Ingenieux di via Bagutta 8, nel cuore del quadrilatero della moda milanese.
L’orologio “Liaison”

Il cronometro include l’NFT, un token unico rappresentato da un un’opera d’arte digitale animata, unica e intramontabile, creato sulla sidechain Bitcoin Liquid. L’orologio da polso è al contempo moderno e tradizionale, con la cassa e il quadrante Guillochet rimandano ai disegni del celebre designer Gerald Genta. Il cronometro è caratterizzato dalla tonalità Pantone 1837 C ”Turchese” e dalla robustezza dell’acciaio inox. La collezione è concepita come un omaggio a due icone dell’orologeria: il Nautilus di Patek Philippe e il Royal Oak di Audemars Pigeut. L’NFT rappresenta il valore di un orologio iconico, creato dal designer Andrea Tamburini, oltre che un mezzo di certificazione sulla sidechain Bitcoin Liquid di Blockstream.
L’NFT di “Liaison”

L’esperienza phygital inizia con la scelta della confezione personalizzata per il proprio orologio Ingenieux “Liaison”, che avviene fissando un appuntamento privato presso la boutique milanese di Ingenieux. L’esperienza continua, grazie alla NFT, con la possibilità di accedere a inviti esclusivi per aste di alta orologeria e per un evento Ingenieux all’anno. Infine, chi entra in possesso della NFT avrà accesso alla priorità di acquisto sulle edizioni successive.

Ma perché incorporare un NFT a un orologio? “Un NFT con blockchain sancisce l’unicità dell’orologio, perché nessuno ha mai realizzato un NFT collegato con un orologio. Altri marchi hanno certificato unicità di orologi con QR code, ma ora si aggiunge anche la blockchain”, sottolinea Marco Mavilla, imprenditore dietro a Ingenieux. Inoltre, l’NFT rende gli orologi tracciabili e ne garantisce autenticità. “La proprietà è sancita da codice blockchain e per vendere l’orologio bisogna cedere anche il codice. Ciò scoraggia ladri e ricettatori”, sottolinea Mavilla.
Chi è Ingenieux

Ingenieux è stata fondata nel 2021 dall’imprenditore Marco Mavilla. Il design degli orologi è affidato ad Andrea Tamburini, che collabora con Mavilla dal 2007 nel rinomato marchio ToyWatch. La loro esperienza nel mondo dell’orologeria ha portato all’apertura di oltre 700 negozi su scala globale con grande successo, grazie agli inconfondibili e colorati orologi di tendenza. Attraverso Ingenieux e le loro competenze complementari, i due sviluppano l’idea di innovazione per gli orologi di lusso, avvicinandosi al Web 3.0 e alla blockchain in un’impresa senza precedenti nel settore. Ingenieux del resto aspira a essere un punto di contatto tra bellezza, precisione artigianale e tecnologia sofisticata per la realizzazione del futuro dell’alta orologeria.

 

Noreporter
- Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati citati o riportati appartengono ai rispettivi proprietari. È possibile diffondere liberamente i contenuti di questo sito .Tutti i contenuti originali prodotti per questo sito sono da intendersi pubblicati sotto la licenza Creative Commons Attribution-NoDerivs-NonCommercial 1.0 che ne esclude l'utilizzo per fini commerciali.I testi dei vari autori citati sono riconducibili alla loro proprietà secondo la legacy vigente a livello nazionale sui diritti d'autore.