A CATANIA GIUNTA CENTRODESTRA PATROCINA INIZIATIVA GAY Stampa
Scritto da Noreporter   
Sabato 31 Luglio 2004 01:00

AL VIA PRIMO GAY MEDITERRANEAN EXPO. SE NON CI SONO SOLDI DI MEZZO, ALLORA AN APPOGGIA.

''Andare oltre, anche per evitare di consegnare fette di societa' aprioristicamente alla sinistra''. Cosi' l' assessore comunale alla Cultura, il parlamentare nazionale di An Nino Strano, spiega perche' Catania ''e' la prima citta' con un' amministrazione di centro destra a patrocinare una manifestazione di omosessuali''.

Lo fa alla presentazione del primo Gay Mediterranean Expo, che si terra' a Catania da domani al 12 agosto, al quale parteciperanno anche rappresentanze Usa e israeliana. Ci saranno incontri culturali, musica e spettacoli. Ma ''con grande riservatezza e senza esibizioni''.

''Alleanza nazionale - sostiene Strano - deve parlare con fette di societa' con le quali magari non condivide alcuni valori, come con i radicali per la droga e gli omosessuali sui temi della famiglia. Possiamo stare con gente che la pensa diversamente da noi ma che aspetta con ansia che dal centro destra nascano messaggi di grande solidarieta'''.

Secondo Strano ''Alleanza nazionale non deve andare contro ma oltre, come diceva Tatarella molti anni fa e come continua a dire Ignazio La Russa''. ''Noi dobbiamo aggregare - aggiunge - persone per bene, diverse ma che sappiano rispettare le regole''.

L'iniziativa e' patrocinata dal Comune di Catania, ma, sottolinea l' assessore 'a costo zero'. ''Abbiamo deciso di patrocinarla - osserva - perche' e' un'iniziativa priva di ostentazione, senza fenomeni da baraccone come i Gay Pride. Ci sono delle persone serie che hanno chiesto il nostro appoggio senza domandarci soldi''. Secondo il parlamentare di An ''la manifestazione non creera' problemi'' e ''non ci saranno scandali''