giovedì 13 Giugno 2024

Non ci sono più gli italiani di una volta

Più letti

Global clowns

Note dalla Provenza

Colored


Dagli anni quaranta in poi quasi impossibile un gesto simile

Una commessa simbolo dell’onestà a Taggia, in provincia di Imperia. Una coppia olandese, infatti, aveva dimenticato in panetteria uno zaino con dentro 15mila euro e un cellulare. Una brutta perdita, ma la commessa, senza pensarci un attimo, è riuscita ad avvisarli proprio grazie al telefonino e in pochi minuti il denaro è tornato ai legittimi proprietari.
L’episodio è avvenuto domenica mattina alla panetteria Leone di piazza Eroi Taggesi, a Taggia. A raccontare l’accaduto al Secolo XIX è la stessa commessa, Laura Bracco: “La coppia era stata da poco nel negozio, ha comprato il pane e dei dolci. Mi sono accorta che avevano lasciato lo zainetto, l’ho aperto per capire a chi appartenesse” ricorda la donna. All’interno un portafoglio, un cellulare, un paio di occhiali e una busta di colore giallo.
“Il cellulare era della moglie e c’era memorizzato il numero del marito. Così l’ho chiamato. I due sono arrivati subito, mi hanno ringraziato, dicendo che torneranno spesso nella panetteria. Hanno aperto la busta assieme a noi, all’interno c’erano 15 mila euro” ha raccontato la donna. I due olandesi hanno spiegato che quella somma serviva a ristrutturare un appartamento lì vicino, dove trascorrono l’estate.
Per la commessa, un semplice grazie: “A me va bene così – ha sottolineato Laura Bracco – la cosa importante è aver subito restituito ai proprietari lo zainetto dimenticato. Non sapevo quanti soldi c’erano nella busta, l’hanno aperta loro quando sono tornati. Poteva esserci qualunque cifra, il mio comportamento non sarebbe cambiato”.

Ultime

Dipendenza gas

Ma resta volatile, come il mercato

Potrebbe interessarti anche