giovedì 22 Febbraio 2024

l’ora della verità

Più letti

Global clowns

Note dalla Provenza

Colored


Anche per Capezzone per arrivare alla verità su Bologna bisogna abbandonare la pregiudiziale antifascista

”L’odio non porta lontano e non fa bene a nessuno: ed e’ ancora una volta avvilente dover constatare il modo aggressivo e intollerante con cui una personalita’ del Governo, in questo caso il Ministro Bondi, e’ stata accolta a Bologna. Tra l’altro, anche alla luce di ulteriori elementi emersi in questi anni, sarebbe il caso di mettere in discussione il “dogma” politico-giudiziario sull’origine fascista della strage. Anziche’ aggredire l’onorevole Bondi e chiunque osi presentarsi alle commemorazioni, i familiari delle vittime e le loro associazioni non dovrebbero accontentarsi di una verita’ “ufficiale” e “politicamente corretta”, ma farebbero bene a cercare i veri mandanti e i veri esecutori”. Lo afferma in una nota Daniele Capezzone, portavoce del Popolo della Liberta’

Ultime

Furbetta artificiale

Posti a rischio a valanga, almeno nella prima fase

Potrebbe interessarti anche