martedì 16 Aprile 2024

“+Disattenzioni” Usa+

Più letti

Global clowns

Note dalla Provenza

Colored

Americani colpevoli per l’uccisione di 49 reclute irachene avvenuta giorni fa. Ad accusare gli Usa è addirittura il primo ministro iracheno, imposto da Bush. Ma quando l’obiettivo è di aizzare lo scontro di civiltà e giustificare la propria presenza in Iraq, non c’è occasione che si perde per far scorrere un po’ di sangue. E timide e risibili proteste non cambieranno le cose.

BAGHDAD, 26 OTT – Una ‘negligenza’ delle forze multinazionali guidate dagli Usa ha portato all’uccisione, giorni fa, di 49 reclute irachene. Cosi’ Allawi. ‘E’ stato il risultato di una importante negligenza da parte della forza multinazionale’, ha detto il primo ministro iracheno al Consiglio nazionale, senza dare spiegazioni.

Ultime

Out of Africa

L'Europa deve puntare pesantemente lì

Potrebbe interessarti anche