giovedì 25 Luglio 2024

Dedicato ad Alberto Castagnetti

Più letti

Global clowns

Note dalla Provenza

Colored

Federica Pellegrini: oro e record del mondo nel ricordo commosso del ct

Oro e record del mondo di Federica Pellegrini nei 200 stile libero agli Europei di nuoto in vasca corta di Istanbul. L’azzurra si è imposta con il tempo di 1’51”17, migliorando il suo precedente primato mondiale di 1’51”85 che aveva fatto segnare a Rijeka il 14 dicembre 2008.
Sono molto contenta. E’ la prima volta che piango per gioia” ha commentato la Pellegrini. ”Alberto (Castagnetti, ndr) era con me dall’inizio alla fine della gara”, ha detto l’azzurra dedicando un pensiero al ct azzurro da poco scomparso.
“Non sono in forma, la sua scomparsa ha scombussolato la mia vita, ma come lui mi ha insegnato bisogna saper vincere quando si sta peggio”, ha aggiunto. “Dimenticare non si dimentica. Alberto era, è e resterà sempre il mio alter ego. Non lo dimenticherò. Ma era necessario voltar pagina per tornare a nuotare e ho dimostrato a me stessa di esserci riuscita”, ha concluso la campionessa veneta.
Per la campionessa olimpica e mondiale della distanza si tratta dell’undicesimo record del mondo in carriera, il secondo in vasca corta, il primo stabilito senza la guida tecnica del ct Castagnetti. L’oro conquistato dalla Pellegrini è l’unico per l’Italia nella rassegna continentale di Istanbul che si è chiusa oggi.
Nell’ultima gara della giornata è arrivata anche una medaglia di bronzo, conquistata nella 4×50 stile libero dalla staffetta azzurra formata da Orsi, Bocchia, Magnini e Dotto, che hanno chiuso con il tempo di 1’23”64. Il bilancio finale per l’Italnuoto negli Europei in vasca corta di Istanbul è di un oro, tre argenti e un bronzo.
Francesca Segat si è piazzata quarta nei 400 misti con il tempo di 4’29″71. Nei 100 farfalla nono posto di Silvia Di Pietro in 57″99. Nei 200 stile libero a Filippo Magnini non basta migliorare il record italiano in 1’41″65 per salire sul podio: è quinto a un decimo dal terzo posto, mentre nella stessa gara Cesare Sciocchetti chiude settimo col primato personale di 1’43″81. Quinto anche Damiano Lestingi nei 100 dorso con il record italiano di 50″65.

Ultime

IX Incontro Europeo dei Lanzichenecchi

Giorno inaugurale

Potrebbe interessarti anche