venerdì 1 Marzo 2024

I complottardi alla nuova prociata

Più letti

Global clowns

Note dalla Provenza

Colored

Tra una settimana proveranno a far fuori Berlusconi

Se la bocciatura del Lodo Alfano su Facebook e su diversi blog sembrava la notte della vittoria ai mondiali di calcio quello che si prepara per il quattro dicembre da quel punto di vista potrebbe essere la replica l’uomo sulla Luna o un Natale anticipato. Il 4 dicembre il pentito Gaspare Spatuzza parlerà in aula: tocca a lui.
Il processo Dell’Utri riprende così, con la testimonianza di un uomo che in questi giorni ha fatto infuriare Schifani e che potrebbe fare tremare il premier. L’allarme arriva dal Giornale che nei giorni scorsi scriveva: “Dalla Sicilia è in arrivo un avviso di garanzia a Berlusconi per concorso esterno. Subito dopo gli verrà requisito l’intero patrimonio. Per la legge, infatti, basta il sospetto”.
Il “concorso esterno” è in associazione mafiosa, il 416bis. Si tratterebbe di una catena di Sant’Antonio che parte da Cosa Nostra, passa per Dell’Utri e arriva a Berlusconi. Se Spatuzza dovesse parlare di rapporti tra Cosa Nostra e l’amico del premier Marcello Dell’Utri (Senatore del Pdl e già dirigente a Pubblitalia) i magistati, anticipa Feltri, potrebbero dare il via al sequestro dei beni patrimoniali del premier la cui origine non fosse chiara. Per la legge basta il sospetto: se non si spiega da dove vengano soldi e proprietà interviene la magistratura. Spiega tutto nel dettaglio questo articolo di Blitz Quotidiano, che riprende le parole di Feltri.
Ma cos’ha di speciale il 4 dicembre? Semplice, viene dopo il 3, che è un giovedì. E il giovedì in tv significa Annozero, che significa Travaglio. E per quella data Santoro e Travaglio hanno preparato, citiamo, una puntata dedicata a “Berlusconi mafioso e stragista”. Il secondo aggettivo fa riferimento a quanto detto da Spatuzza, rieccolo, le cui dichiarazioni porterebbero collegare Cosa Nostra e Berlusconi.
“Accuse farneticanti” per il Pdl. parole che, anche se ormai siamo abituati a sentire di tutto in politica e con tutti i condizionali del caso, sono pesanti.
E dopo il 4 dicembre viene il 5. Il 5 dicembre è il No B-Day. E chissà per cosa sta quella B.

Ultime

Sorridi, da ovunque qualcuno ti spia

Dal cellulare, dal computer, dallo schermo. Ma anche dalle videocamere ovunque e dai satelliti

Potrebbe interessarti anche