lunedì 22 Luglio 2024

Il giovane presidente

Più letti

Global clowns

Note dalla Provenza

Colored

L’8 novembre 1960 John Fitzgerald Kennedy viene eletto sconfiggendo Richard Nixon, diventando così il più giovane presidente degli Stati Uniti e il primo cattolico. S’impegenrà su diversi fronti, dai diritti civili delle minoranze al controllo statale sull’emissione di valuta; con lui e Kruscev si fiorerà per l’unica volta nella storia lo scontro tra russi e americani. Verrà assassinato mentre lavora a un disimpegno dal Vietnam. Anche per via delle simpatie paterne per il nazionalsocialismo, non lesinerà parole di apprezzamento per Adolf Hitler.
Le estreme destre mondiali – sbagliando come sempre posizione – gli saranno stupidamente ostili.
L’aberrazione definita sovranismo ha i suoi antenati.

 

Ultime

William Tell

Ma non ha mai preso la mela

Potrebbe interessarti anche