martedì 20 Febbraio 2024

Magistra vitae

Più letti

Global clowns

Note dalla Provenza

Colored

 

Ma il neopuritanesimo da Nouvel Ancien Régime mette il bavaglio all’insegnante osée

La professoressa seduce sul web. Fin troppo, forse. Se dovesse essere licenziata, probabilmente, i più tristi, saranno i suoi alunni che ogni giorno hanno la fortuna di ammirare la sua innegabile bellezza e le sue forme provocanti. Non si prospetta però un futuro radioso per Natasha Gray, professoressa trentenne di danza ed educazione fisica al “Manor Community College” di Cambridge, votata nel 2002 “insegnante più bella d’Inghilterra”. La bionda istitutrice, che da anni aspira a diventare una modella, avrebbe messo su un sito di casting foto osé in cui appare in tanga e tacchi a spillo. Per celare la sua vera identità la bella Natasha si presentava con lo pseudonimo “Tasha”, ma le conturbanti foto sono velocemente arrivate nelle mani dei suoi alunni e successivamente in quelle dei genitori di questi ultimi. Alla fine la mamma di uno studente ha scritto una lettera indignata al preside della scuola raccontando la storia e mettendo nei guai la professoressa pin-up.
LE PROTESTE – La breve missiva, pubblicata da diversi tabloid britannici, recitava: «Sono rimasta sorpresa quando mio figlio è tornato da scuola e mi ha informato del fatto che una delle sue insegnanti ha pubblicato sul web foto provocanti. Sembra che queste immagini siano di dominio pubblico e girino da un po’ di tempo tra gli studenti. Agli insegnanti è affidata la nostra fiducia, ma queste foto sono davvero inappropriate. Anche se queste immagini fossero state scattate prima che lei divenisse una professoressa, Miss Gray non ha pensato di rimuoverle dal web. E’ disgustoso». Claire Schofield, madre di un altro alunno che frequenta il college, ha dichiarato altrettanto indignata al Daily Mail: «Ogni insegnante dovrebbe essere un modello per i nostri ragazzi a scuola. Penso che lei abbia un’idea diversa sul ruolo del docente».
LA REPUTAZIONE – Dopo che la notizia delle foto è apparsa sui giornali inglesi, le immagini osé sono state rimosse dal sito di casting. Ben Slade, capo del personale docente, ha fatto sapere che l’insegnante potrebbe essere punita severamente visto che questi scatti minacciano «la reputazione della scuola». Tuttavia secondo Slade non ci dovrebbero essere gli estremi per un licenziamento: «Se fossero state immagini pornografiche, allora la situazione diventava più seria» ha spiegato il capo del personale al Daily Telegraph. «Ma comunque sono foto che considero del tutto inappropriate per un insegnante. Ripeto. Non sono pornografiche, ma chi vorrebbe vedere il proprio insegnante in questi atteggiamenti. Probabilmente nessuno. Sono davvero dispiaciuto che un membro della nostra scuola si sia comportato con tanta superficialità».

Ultime

Un cuore bambino

Forse si può

Potrebbe interessarti anche