lunedì 22 Luglio 2024

Per qualche centesimo in più

Più letti

Global clowns

Note dalla Provenza

Colored


ma qualche euro in meno

Le retribuzioni contrattuali nella media annua del 2022 dovrebbero crescere dello 0,8%.
Lo segnala l’Istat.
Per ora l’inflazione acquisita per l’anno è al 5,2%. “Nel primo trimestre del 2022 – scrive l’Istat – la crescita delle retribuzioni contrattuali rimane contenuta. La durata dei contratti e i meccanismi di determinazione degli incrementi contrattuali seguiti finora hanno determinato un andamento retributivo che, considerata la persistenza della spinta inflazionistica, porterebbe, nel 2022, a una perdita di potere d’acquisto valutabile in quasi cinque punti percentuali”.

Ultime

William Tell

Ma non ha mai preso la mela

Potrebbe interessarti anche