domenica 14 Luglio 2024

Ramiro

Più letti

Global clowns

Note dalla Provenza

Colored


Grande di Spagna

Il 29 ottobre 1936 Ramiro Ledesma Ramos, prigioniero dei repubblicani, si lancia contro le guardie che lo conducono al plotone d’esecuzione e si fa così uccidere combattendo. Lo scrittore Ramiro de Maetzu viene fucilato quello stesso giorno sempre a Madrid, nel cimitero di Aravaca.
Ramira Ledesma Ramos aveva 31 anni eppure era un filosofo, uno scrittore, un combattente legato ai ceti operai. Parlava tedesco da autodidatta, era fervente ammiratore di Mussolini, come lui figlio di un maestro elementare (la madre per il Duce, il padre nel suo caso). Suo il famoso Fascismo en España? Ammiratore anche del nazionalsocialismo, allievo di Ortega y Gasset, è considerato la massima figura della Rivoluzione Conservatrice in Spagna. Le Juntas de Ofensiva Nacional-Sindicalista che aveva fondato e che contendevano agli anarchici il campo del sindacalismo rivoulzionario avevano per divisa la camicia nera con la cravatta rossa.

Ultime

Uccidi gli italiani!

L'ordine americano

Potrebbe interessarti anche