giovedì 25 Luglio 2024

Sempre in avanguardia

La genesi non è acqua

Più letti

Global clowns

Note dalla Provenza

Colored

L’Auto del Popolo e l’Intelligenza Artificiale

L’obiettivo del Gruppo Volkswagen è quello di portare i prodotti basati sull’AI in tutti i veicoli, oltre che nel suo ecosistema. Si tratta di una strategia che a Wolfsburg sono convinti che possa recare al cliente un valore aggiunto al pari della gamma commercializzata.

Nasce AI Lab
Riconoscimento vocale ad alte prestazioni, servizi che collegano gli ambienti digitali degli utenti con il veicolo, funzioni estese, come per esempio cicli di ricarica elettrica ottimizzati dall’intelligenza artificiale, manutenzione predittiva e connessione in rete dei veicoli con le infrastrutture. E’ per questo ed altro ancora, che fa rima con innovazione e intelligenza artificiale, che il Gruppo Volkswagen ha dato vita ad AI Lab, che avrà il compito di individuare idee di prodotti e produrre rapidamente prototipi.

Il campo operativo AI
Lab non produrrà modelli di serie, ma fungerà da incubatore per il Gruppo Volkswagen. Il processo prevede che l’azienda identifichi in tutto il mondo nuove idee di prodotto legate all’intelligenza artificiale, per poi dare vita a dei concept, lavoro che svolgerà anche insieme ad altri partner, se necessario, per produrre i primi prototipi. In AI Lab lavoreà un team di esperti di intelligenza artificiale, che sarà a stretto contatto con tutti i Brand e avrà un’organizzazione snella e strutturata capace di accelerare i processi e semplificare la collaborazione tra l’industria automobilistica e le aziende tech.

Il Gruppo Volkswagen va oltre gli accordi già presi
Dalle parole di Michael Steiner, Responsabile per Ricerca e Sviluppo del Gruppo Volkswagen e Membro del Consiglio Direttivo di Porsche AG con responsabilità per Ricerca e Sviluppo si evince la strategia di AI Lab: “con l’AI Lab combiniamo competenze tecnologiche, flessibilità e soprattutto velocità in collaborazione con partner esterni: sarà cruciale in un settore altamente dinamico come quello dell’AI. Porteremo sul mercato progetti promettenti, insieme a partner se necessario, a prescindere dagli
accordi esistenti e da altre relazioni legate alla produzione in serie”. In merito è intervenuto anche Oliver Blume, CEO del Gruppo Volkswagen e di Porsche AG: “vogliamo offrire ai nostri clienti un vero valore aggiunto tramite l’intelligenza artificiale. Puntiamo a collegare gli ecosistemi digitali esterni con il veicolo, creando un’esperienza di prodotto ancora migliore. La collaborazione con le aziende tech è di fondamentale importanza per noi. In futuro, renderemo la cooperazione ancora più semplice in termini di organizzazione e cultura”.

Ultime

IX Incontro Europeo dei Lanzichenecchi

Giorno inaugurale

Potrebbe interessarti anche