mercoledì 21 Febbraio 2024

Vorrei ma non posso

Maschere anche oltre il carnevale

Più letti

Global clowns

Note dalla Provenza

Colored

Con questi prezzi bisogna fare i fichi con l’inganno

Notizia che farà felici gli amanti della moda di lusso “second hand”. Dall’unione di due delle principali piattaforme online dedicate al fashion di seconda mano sta per prendere vita un unico marketplace, che offrirà agli utenti un’offerta di capi e accessori più ampia e l’opportunità di poter esplorare milioni di articoli, sempre “pre-loved”, in più categorie.
A un anno e mezzo dall’acquisizione, Vinted – il marketplace C2C leader in Europa dedicato alla moda di seconda mano – ha annunciato la chiusura strategica del portale online per gli acquisti “second hand” di lusso Rebelle. La mossa congiunta intende consolidare le proposte di entrambe le piattaforme in un unico spazio digitale a marchio Vinted, favorendo la crescita e l’innovazione della moda di lusso “pre-loved”. Ma come funzionerà in concreto?
Rebelle chiuderà in modo graduale. Fino al 18 marzo prossimo inviterà i suoi membri a unirsi a Vinted, che si troverà così a beneficiare dell’esperienza nel settore del lusso di seconda mano e della competenza nella verifica degli articoli. Inoltre, a partire già dal 19 febbraio, gli utenti Rebelle saranno invitati a un processo di migrazione semplice e sicuro, con la possibilità di spostare i propri annunci, le preferenze di brand e di taglia e gli articoli inseriti nella “wishlist” su un account Vinted.

Su Vinted i venditori italiani possono caricare e vendere i propri articoli griffati senza costi aggiuntivi e aumentare le loro possibilità di successo e di vendita più rapida grazie all’accesso a milioni di membri registrati nella stessa piattaforma in diversi Paesi europei, di cui oltre 11 milioni esclusivamente in Italia. Garantire un sito di vendita online sicuro per la moda di alta gamma e di lusso è una priorità assoluta e, con l’obiettivo di rendere l’usato la prima scelta, la stessa società conferma che si occuperà attivamente anche delle esigenze dei membri che condividono la passione per questa tipologia di “second hand”. Nel 2023 il team di Rebelle ha contribuito in modo significativo alla sua crescita e continuerà a svolgere un ruolo fondamentale.
“Con lo stesso entusiasmo e la stessa dedizione per la moda di lusso di seconda mano che hanno sempre alimentato Rebelle, diamo inizio a una nuova entusiasmante avventura con Vinted, continuando a rendere la moda di lusso di seconda mano ancora più accessibile, conveniente e affidabile per un maggior numero di persone in tutta Europa”, ha spiegato Cécile Wickmann, fondatrice ed ex CEO di Rebelle, che ha ora assunto il nuovo ruolo di Senior Director Luxury.

Ultime

I giovanissimi sono ottimisti

Il lavoro che cambia

Potrebbe interessarti anche