lunedì 22 Luglio 2024

L’italia dei calori

Più letti

Global clowns

Note dalla Provenza

Colored

Di Pietro ci esorta alla guerra civile

“Tutte le tv stanno lavorando per criminalizzare l’IdV, Annozero, il gruppo Espresso, pure l’Unità: vogliono trovare gruppi e persone da colpire. Dietro questo atteggiamento ci sono chiari messaggi mafiosi. Chi deve capire poi capisce. Vogliono l’annientamento politico e fisico degli avversari politici”: così Antonio Di Pietro che, intervistato da l’Unità, accusa Berlusconi e maggioranza di fascismo e sottolinea il ruolo di Resistenza dell’Idv osservando che “senza partigiani non sarebbe stato possibile eliminare il Duce. All’osservazione che così non si abbassano i toni, il leader dell’Idv replica: “Loro li hanno alzati fino alle minacce fisiche, Cicchitto ha dato indicazioni sulle persone da colpire”. Per Di Pietro, “si scambia la vittima per l’aggressore, quando c’è un governo fascista e piduista per fortuna c’è qualcuno che inizia a fare resistenza”.
Al giornalista che obietta che in Italia non c’è il fascismo, Di Pietro risponde: “Scusi, ma quando c’era il Duce, la colpa era di chi denunciava o di chi limitava la libertà? Ci si poteva liberare di lui senza i partigiani?”. “La democrazia – osserva – c’è solo con la pluralità dell’informazione, e in Italia è controllata, la magistratura è ridotta all’impotenza, la Corte Costituzionale è accusata di guerra civile. L’unica differenza è che non c’è l’olio di ricino. Se c’è il fascismo prima o poi qualcuno spara”…  serve un nuovo Cln, anche con Casini, per liberarci dell’anomalia piduista. Io non abbandono il fronte”.
Alle aggressioni antifasciste che seguiranno puntualmente, agli assalti a incontri e gazebo,  agli attentati alle sedi, sarà opportuno ogni volta ricordare che Di Pietro  ne è inequivocabilmente il mandante morale. Spinge avanti pochi idioti che, tra l’altro, se non si fanno male, avranno guai giudiziari e lui incassa tranquillo.
Di gente squallida ce n’è tanta ma questi livelli non erano stati ancora raggiunti
.
Continueranno  butrattinai, profeti e artefici di sventura di questo genere ad agire impuniti perché coperti da un passato in Magistratura? Quousque tandem?

Ultime

William Tell

Ma non ha mai preso la mela

Potrebbe interessarti anche