lunedì 15 Aprile 2024

Aggressione fascista? “Mi sono inventato tutto”

Più letti

Global clowns

Note dalla Provenza

Colored

Dopo esserci sciroppati un mese fa l’ennesimo farnerticante comunicato relativo a inventate aggressioni razziste da parte di esponenti di Casapound a Reggio Emilia, aver letto sui media stronzate di ogni tipo, la pubblicizzata vittima racconta come è andata. Chi si stupisce è stupido.

2009-03-07 09:58
Denuncio’ aggressione razzista: Questura Reggio, era ‘bufala’
‘Insultato da 3 fascisti’. Ma poi confessa, ‘ho inventato tutto’
(ANSA) – REGGIO EMILIA, 7 MAR – Aveva raccontato in giro di aver subito un’aggressione razzista da parte di tre fascisti, ma ”era tutta una bufala”, dice ora la Questura di Reggio Emilia. Il 31 gennaio il Carc aveva denunciato, all’insaputa della vittima, un extracomunitario di 16 anni, che tre esponenti di Casapound gli avrebbero inflitto percosse e insulti razziali. Il questore Francesco Perugatti ha dato grande risalto al caso che aveva aumentato la tensione tra gruppi antagonisti: alla fine il ragazzino ha confessato al Pm Italo Materia che si era inventato tutto, per guadagnare credito tra gli amici. (ANSA).

Ultime

E vigilant so piezz e core

Fino a qualche tempo fa a Napoli non sarebbe mai successo

Potrebbe interessarti anche