sabato 15 Giugno 2024

Americani in inkognito

Più letti

Global clowns

Note dalla Provenza

Colored

I turisti americani, scocciati o vergognosi delle continue domande su Bush all’estero, si travestono da canadesi … Almeno si vergognano.

Per evitare le solite noiose domande su Bush e la guerra


Gli americani all’estero si travestono da canadesi



NEW YORK. Per i turisti americani desiderosi di sottrarsi a domande imbarazzanti o anche solo ripetitive sul proprio governo, arriva il “kit del canadese”, ossia tutto ciò che serve per viaggiare all’estero (cioè in Europa) in incognito. In vendita su Internet – consiste in una maglietta con bandiera canadese, una spilla con bandiera canadese, uno stemma di stoffa con bandiera canadese ed una pratica guida contenente informazioni utili sul Canada (in cui si insegna persino l’inno nazionale “O Canada”) per non trovarsi impreparati di fronte ad eventuali domande. Il tutto per 24,95 dollari.


L’idea è stata messa a punto dalla t-shirtking.com, con sede a Mountanair, New Mexico, dopo che al direttore, Bill Broadbent, era giunta voce di alcuni americani rientrati esasperati (poreti, ndr.) da un viaggio all’estero per le continue domande e critiche ricevute sulle scelte politiche del loro paese. In vendita dal 12 novembre scorso, si legge sul sito della CNN, il kit è stato acquistato nelle prime due settimane da duecento persone circa.


Ultime

Almas ardiendo

Quando nascono gli eroi

Potrebbe interessarti anche