lunedì 24 Giugno 2024

Antisemitismo in Nuova Zelanda !

Più letti

Global clowns

Note dalla Provenza

Colored

O almeno così si difenderanno i tifosi sionisti. Il governo neozelandese ha sospeso i rapporti con Israele per due cittadini israeliani sospettati di essere spie del Mossad.

Il governo neozelandese ha sospeso i rapporti diplomatici ad alto livello con Israele nell’ambito della vicenda dei due cittadini israeliani sospettati di essere spie del Mossad, il servizio segreto ebraico. I due, Uriel Zoshe e Eli Carta, sono stati condannati oggi a sei mesi di carcere per avere tentato di procurarsi illegalmente passaporti della Nuova Zelanda. La polizia li aveva pedinati e aveva scoperto che erano entrati in contatto con la criminalita’ locale allo scopo di ottenere idocumenti di espatrio.
Fonti del governo, citate dai media, hanno affermato che i due israeliani sono degli 007. Il primo ministro neozelandese,signora Helen Clark, ha dichiarato in una nota che Wellington “aveva chiesto tre mesi fa una spiegazione e le scuse ufficiali al governo israeliano, ma nulla e’ pervenuto”. Quanto commesso dai due cittadini israeliani rappresenta una violazione della sovranita’ della Nuova Zelanda e delle leggi internazionali, ha
aggiunto il premier, e pertanto il governo neozelandese hadeciso di sospendere i rapporti diplomatici ad alto livello, di
cancellare una visita del presidente israeliano Moshe Katzav prevista per il mese prossimo e di rinviare l’approvazione e
l’accredito del nuovo ambasciatore israeliano a Wellington.

Ultime

Non c’è ancora Robocop

In quel caso non si sarebbe scoperta la differenza

Potrebbe interessarti anche