domenica 14 Aprile 2024

Aspettiamo di decorare altri “eroi”?

Più letti

Global clowns

Note dalla Provenza

Colored

Sempre a Nassiriya c’è stato un nuovo attacco contro i carabinieri. Per puro caso un ordigno comandato a distanza non ha causato feriti, ed un altro non è fortunatamente esploso.
Gli italiani vengono lasciati in condizioni di insicurezza assoluta, urge un cambiamento per evitare un nuovo dramma, evitabile come la strage italiana di diversi mesi fa.

ATTACCO A PATTUGLIA CARABINIERI – In mattinata poi c’è stato un attacco contro una pattuglia di carabinieri sempre a Nassiriya, senza però causare feriti. Un ordigno comandato a distanza è esploso intorno alle 9,30 locali al passaggio di una pattuglia dei carabinierii. Un secondo ordigno non è esploso ed è stato disattivato dagli artificieri. L’episodio è avvenuto a 6 chilometri a ovest del quartier generale italiano. Quattro veicoli protetti dai carabinieri, appartenenti alla brigata Friuli, stavano attraversando un passaggio a livello quando c’è stata una forte esplosione.

Ultime

Inizia la storia della mezza verità

La vetrina dell'affare Moro

Potrebbe interessarti anche