lunedì 4 Marzo 2024

Bannon deve pagare

Più letti

Global clowns

Note dalla Provenza

Colored


Decisione dei giudici contro il furbetto che anche in Europa si fece dare bei soldi dai fresconi sovranisti

Un giudice di New York ha ordinato al guru dell’estrema destra Steve Bannon di pagare 500mila dollari di spese legali allo studio di avvocati Davidoff Hutcher & Citron che lo ha difeso in diversi processi. Bannon sosteneva di aver già saldato tutte le spese con 375mila dollari e chiuso i rapporti con lo studio nel gennaio 2022, ma i suoi ex avvocati non erano di questo avviso e lo hanno citato in giudizio, dimostrando di averlo difeso fino allo scorso novembre.
Davidoff Hutcher & Citron, uno studio molto noto, ha iniziato a difendere Bannon nel novembre 2020, quando fu accusato di frode dalla giustizia federale, per aver usato a fini personali denaro raccolto per finanziare la costruzione di un muro anti migranti al confine col Messico. L’allora presidente Donald Trump, di cui Bannon era stato consigliere, lo ha poi graziato poco prima di terminare il suo mandato. Gli altri tre co-imputati sono stati condannati a diversi anni di carcere.

Bannon è stato difeso dallo studio anche quando ha tentato di opporsi alla citazione della Camera per testimoniare sull’assalto al Congresso del 6 gennaio 2021, vicenda per la quale è stato condannato a quattro mesi. Ora si attende l’appello. Intanto il tribunale di New York ha aperto un procedimento sullo stesso caso di frode per il quale Bannon è stato graziato a livello federale. L’ex consigliere di Trump dovrà anche affrontare nel 2024 un processo per riciclaggio di denaro. Ma intanto il guru di estrema destra ha già annunciato che farà appello contro l’ingiunzione di pagamento ai suoi ex avvocati.

Ultime

Come fosse una bambola

I diversi livelli del reset che coinvolge i nostri popoli

Potrebbe interessarti anche