domenica 16 Giugno 2024

Ci faranno dimagrire tutti ?

Più letti

Global clowns

Note dalla Provenza

Colored

La Nasa in difficoltà per rifornire gli astronauti s’inventa una nuova dieta. Geniale come tutte le trovate dell’impero dell’imbroglio.

NEW YORK – Sulla Stazione spaziale internazionale scarseggia il cibo e in attesa di un rifornimento in arrivo in un paio di settimane dalla Russia, gli astronauti devono mettersi a dieta.
La Nasa ha ordinato all’americano Leroy Chiao e al russo Salizhan Sharipov, gli attuali inquilini della stazione, di ridurre il consumo quotidiano di calorie in attesa di Natale, quando arrivera’ il razzo con la ‘spesa’.
Le riserve di cibo non erano mai state cosi’ esigue sulla base orbitante ed e’ la prima volta, nei quattro anni in cui la Stazione e’ stata permanentemente occupata, che viene ordinata una dieta. Gli astronauti hanno cominciato ad attingere a una riserva di emergenza e hanno valutato di avere cibo a sufficienza per 7-14 giorni dopo Natale.
La riduzione decisa dalla Nasa e’ pari al 5-10% delle 3.000 calorie assunte quotidianamente dagli astronauti. ”Si tratta di professionisti – ha aggiunto il dottor Roden, responsabile medico del programma – che faranno tutto quello che viene chiesto loro di fare. Il morale e’ alto, stanno lavorando bene. Non sono preoccupato per il loro stato d’animo in seguito a questo cambio nel menu”.
La Stazione spaziale ha problemi crescenti di rifornimento e manutenzione da quando la Nasa e’ stata costretta a interrompere il programma degli Space shuttle, in seguito alla tragedia del Columbia.


Ultime

Francesco Cecchin

45 anni dal martirio

Potrebbe interessarti anche