domenica 16 Giugno 2024

Col velo o senza?

Più letti

Global clowns

Note dalla Provenza

Colored

La Barbie, col prosperoso seno e le lunghe gambe, è il trionfo della società dell’immagine e dell’integralismo occidentale. Razanne, col velo e il tappetino per pregare, è il trionfo dell’integralismo islamico. Tutte e due vanno a ruba nei negozi occidentali. Rivogliamo le nostre italiane bambole di pezza!

Si chiama Razanne la risposta islamica ad un mito per tante generazioni di occidentali, cresciuti tra BigJim e Barbie. Razanne è infatti la Barbiechesi attiene ai precettidell’Islam.Ideata dalla Noorart, questa bambola è in vari look: con l’abito da preghiera, scout musulmana, studentessa o insegnante.Il velo èdi rigoree tuttii modelli hanno sia il vestito per uscire che quello da casa. Con Barbie Razanne ha in comune gli occhi azzurri.


La bionda e occidentalissima Barbie ha quindi una rivale musulmana. Il giocattolo vienevenduto con il tappetino da preghierae sta andando a ruba nei negozi di giocattoli della Gran Bretagna.La casa produttrice, la Noorart, una società con sede negli Stati Uniti specializzata in articoli per bambini, tutti di rigorosa osservanza islamica.In occasione della festa di Eid al Fitr della bambola è uscito un modello speciale. E’ Eid Mubarak Razanne, con un più lezioso vestito a fiori.




Per raggiungere il maggior pubblico possibile,il catalogo è disponibile anche su internet e con circa 20 dollari si può avere la Razanne con tutti gli accessori. La Noorart, poi, non si limita a proporre i suoi articoli, ma ne spiega anche le finalita’ pedagogiche. Razanne, per esempio, aiuta a “costruire l’identità musulmana e l’autostima” delle bambine, “fornisce un modello di ruolo islamico” della donna, “promuove un comportamento in linea con l’islam” e, come molti giocattoli, “educa al gioco interattivo”.

Ultime

Francesco Cecchin

45 anni dal martirio

Potrebbe interessarti anche