mercoledì 21 Febbraio 2024

Con un palmo di Nasa

Più letti

Global clowns

Note dalla Provenza

Colored

 

Corsa non conforme svedese nei segreti dell’iperspazio

Un hacker svedese è accusato di aver violato i sistemi informatici della Nasa e della Cisco Sytems e di aver rubato segreti commerciali. Ne dà notizia il WSJ online. Conosciuto con il soprannome di ‘Stakkato’ era un teenager quando nel del 2004 è entrato nella rete di Cisco per rubare un codice operativo.Una settimana più tardi è riuscito ad accedere anche ai sistemi informatici del centro di ricerca della Nasa, Ames. L’hacker rischia fino a dieci anni.

Ultime

I giovanissimi sono ottimisti

Il lavoro che cambia

Potrebbe interessarti anche