domenica 21 Aprile 2024

È tutta una fetenzia

Più letti

Global clowns

Note dalla Provenza

Colored

Riaperta una discarica inquinante a Parapoti, presso Battipaglia. Gli abitanti hanno bloccato i treni in transito. Si tratta con le autorità che evidentemente non sentono il fetore

Salerno, 25 giu. – Il traffico ferroviario nord-sud a lunga percorrenza è interrotto da circa quattro ore nel tratto tra Salerno e Battipaglia interessato dal blocco ferroviario attuato dai cittadini che protestano contro la riapertura della discarica di Parapoti di Giffoni Vallepiana, che dovrebbe essere utilizzata come sito provvisorio di stoccaggio delle ecoballe provenienti dagli impianti per la produzione di combustibile da rifiuti. Sulla linea ferroviaria, in varie stazioni, sono ormai bloccati 11 treni a lunga percorrenza con circa 4.000 viaggiatori per i quali Trenitalia e la protezione civile si stanno prodigando per dare assistenza e acqua. Trenitalia e’ riuscita ad allestire 11 pullman sostitutivi per il trasbordo dei passeggeri dei treni a lunga percorrenza ed altri 6 per il trasbordo di quelli che viaggiavano su treni regionali. Nella zona si sono recati il questore e il prefetto di Salerno che stanno cercando di fare opera di mediazione e tentare di far togliere il blocco dai binari. La tensione e’ alta. I manifestanti proseguono le proteste anche con i 4 blocchi stradali attuati sull’arteria che conduce a Parapoti.

Ultime

Buon Natale!

XXI aprile 753 a.C.

Potrebbe interessarti anche