giovedì 22 Febbraio 2024

Fioretto d’oro

Più letti

Global clowns

Note dalla Provenza

Colored

 Baldini mondiale in Turchia

Prima medaglia per l’Italia ai mondiali di scherma di Antalya, in Turchia. Andrea Baldini ha vinto l’oro nel fioretto maschile. L’azzurro ha battuto in finale il cinese Zhu Jun 15-11. Medaglie di bronzo per il tedesco e iridato uscente Peter Joppich e per il russo Artiom Sedov.
INIZIO SOFFERTO – La corsa di Baldini verso l’oro è inizia in maniera sofferta. Dopo aver vinto per 15-6 il suo primo assalto del torneo contro lo spagnolo Gabriel Menendez, il livornese si è ripetuto contro il coreano Young Ho Kwon, battuto per 15-14 al termine di una sfida che ha visto il vice-iridato in carica sotto 4-0 e 7-1 e decisa nel finale dopo un autentico ‘vertice arbitrale’ sul 14-13 per l’orientale.
IL DERBY AZZURRO – Conquistati i quarti grazie al netto successo contro lo statunitense Gerek Meinhardt (15-6), Baldini ha trovato sulla sua strada l’altro azzurro rimasto in gara, Andrea Cassarà (vittorie con il tedesco Bachmann, l’austriaco Pranz e il cinese Huang). Una sfida particolare. Tra i due schermidori azzurri nell’estate 2008 scoppiò una polemica in seguito alla squalifica per doping di Baldini, costretto a saltare le Olimpiadi di Pechino. Cassarà lo sostituì nella spedizione italiana, e il compagno-rivale lanciò sospetti su un eventuale ‘contaminazione’ della sua bottiglietta d’acqua, da cui sarebbe derivata la positività.
ULTIMA STOCCATA – Baldini ha vinto il derby piegando Cassarà 15-14, ricorrendolo dal 1-1 fino al 12-12. Il livornese è andato in vantaggio (14-12), ha subito il ritorno del compagno di squadra per poi esultare dopo l’ultima vittoriosa stoccata. In semifinale, poi, l’azzurro ha superato 15-6 il russo Artiom Sedov.
IL TRIONFO – Netto anche il successo in finale. Dopo un avvio stentato, Baldini ha raggiunto il suo avversario sul 5-5 andando poi subito in vantaggio (6-5). All’inizio del terzo periodo, il campione d’Europa in carica ha messo a segno altre tre stoccate volando a +4 e chiudendo di fatto il discorso per l’oro. Per il fioretto maschile italiano si tratta del 34esimo oro, il 17esimo individuale, dal 1926 ad oggi. Con il risultato odierno, Andrea Baldini si è aggiudicato anche la Coppa del Mondo di specialità del 2009.
NESSUNA RIVINCITA – “Non ho tirato benissimo – ha commentato Baldini – la fortuna mi ha dato una mano ma ci ho messo anche del mio. E’ una bella vittoria, che non sento come una rivincita. Ho sempre saputo quanto valgo, vincere questa gara non mi fa aumentare il rammarico per le Olimpiade perse”.

Ultime

Furbetta artificiale

Posti a rischio a valanga, almeno nella prima fase

Potrebbe interessarti anche