martedì 16 Aprile 2024

Gli dei dell’Olimpo scelgono eroi sconosciuti

Più letti

Global clowns

Note dalla Provenza

Colored

Euro 2004: la Grecia in finale con il Portogallo. Tra l’incornata di Dellas e le lacrime di Nedved si è imposta una lezione morale che non può farci che bene

Una “rete d’argento” di Traianos Dellas ha qualificato la Grecia per la finale degli Europei 2004, che gli ellenici disputeranno con il Portogallo padrone di casa domenica prossima. Questo “finalke aa sorpresa” è denso di significati. La programmazione, la disciplina e l’amor di patria sono stati gli elementi vincenti di una competizione che ha visto uscire, uno dopo l’altro, i divi del calcio/spettacolo e ci ha restituito sapori di altri tempi. In fondo alla corsa il Portogallo, padrone di casa, ci poteva anche stare. Grazie a stele sia pure un po’ stagionate (Figo, Rui Costa) e al blocco del Porto che domina la scena europea. La Grecia, con il suo “allenatore tedesco dai metodi dittatoriali” rappresenta la sorpresa in assoluto e, qualora le riuscisse l’ennesimo miracolo, ci riconcilierebbe con uno sport e con un mondo che danno la nausea. Forza Grecia !

Ultime

Out of Africa

L'Europa deve puntare pesantemente lì

Potrebbe interessarti anche