giovedì 13 Giugno 2024

L’iniquo armistizio

Chiusa la Prima Guerra Mondiale, si rende inevitabile la Seconda

Più letti

Global clowns

Note dalla Provenza

Colored

L’11 novembre 1918 si conclude la Prima Guerra Mondiale, da noi vinta già sette giorni prima, con la firma dell’armistizio da parte della Germania in un vagone ferroviario nei pressi di Compiègne in Francia. Ne seguirà l’iniquo Trattato di Versailles con la creazione di nazioni artificiali che praticheranno la discriminazione etnica, e vorranno l’umiliazione e i soprusi continui ai danni della Germania, rendendo così inevitabile che ci si prepari a una nuova guerra.

Ultime

Dipendenza gas

Ma resta volatile, come il mercato

Potrebbe interessarti anche