giovedì 22 Febbraio 2024

Maratona

Più letti

Global clowns

Note dalla Provenza

Colored

Russi sequestrano un autobus di linea diretto ad Atene : chiedono di poter tornare in patria

Un autobus extra-urbano con a bordo 26 passeggeri e’ stato sequestrato poco dopo l’alba di oggi da alcuni individui armati mentre era in viaggio da Maratona ad Atene. Lo hanno riferito fonti della polizia ellenica, secondo cui il veicolo e’ stato circondato da auto delle forze dell’ordine intervenute sul posto, contro le quali sarebbero stati esplosi alcuni colpi di arma da fuoco da parte dei rapitori tutti stranieri; testimoni sul posto hanno confermato di aver udito l’eco di spari. La presa di ostaggi e’ avvenuta intorno alle 5,40 ora locale, le 4,40 in Italia, all’altezza di Pikermi, un sobborgo all’estrema periferia nord-orientale della capitale greca. Sono riusciti a fuggire quasi subito sia il bigliettaio sia il conducente. I sequestratori pretendono di andare in Russia. I rapitori affermano infatti di essere russi, e non albanesi come era stato ipotizzato; sono due, non tre, ed esigono che sia messo a loro disposizione un nuovo conducente che li porti all’aeroporto ateniese, da dove potersi poi allontanare in volo. Lo hanno reso noto fonti della polizia locale, che hanno anche confermato la presenza a bordo di 26 passeggeri tenuti in ostaggio. Uno dei rapitori si e’ appostato nella parte anteriore del veicolo per meglio tenere sotto controllo la situazione. Agli ostaggi e’ stato ordinato di abbassare le tendine ai finestrini, onde impedire che dall’esterno sia possibile scorgere che cosa succede a bordo, e di spegnare tutti i telefoni cellulari. Il bus attualmente si trova fermo a una quindicina di chilometri dalla capitale; un elicottero della polizia lo sta sorvolando senza sosta. Il traffico lungo l’arteria teatro del sequestro e’ stato fermato nell’una e nell’altra direzione. E’ il primo caso del genere che si verifica in Grecia da cinque anni a questa parte.

Ultime

Furbetta artificiale

Posti a rischio a valanga, almeno nella prima fase

Potrebbe interessarti anche