martedì 16 Aprile 2024

Mutu vive da nababbo ma lascia la nonna in miseria

Più letti

Global clowns

Note dalla Provenza

Colored

La nonna del giocatore vive in Romania con 25 euro al mese

Il nipote guadagna oltre 3,5 milioni di euro e la nonna vive con 25 euro al mese. Lui passa le giornate tirando calci ad un pallone e lei macina chilometri per raggiungere tutti i giorni il mercato locale dove vende frutta e verdura. E’ la storia di Adrian Mutu, uno dei calciatori più pagati della Premiership, che raggiunto il successo, ha dimenticato da dove viene. Almeno così denuncia la nonna Elena, costretta ad una vita di povertà in Romania.


Elena Ivascu, 78 anni, risiede nel villaggio di Inul de Arges, in Romania e per arrotondare la pensione aggiunge tutti i giorni il mercato locale dove vende la frutta che lei stessa coltiva. In un’intervista ripresa dal tabloid “Sun” la nonna di Mutu ha raccontato di non avere più notizie del celebre nipote e di credere che quest’ultimo voglia dimenticare le umili origini. Sofferente per l’asma e l’alta pressione cardiaca, fatica anche a pagarsi le medicine mentre il nipote viene ricoperto d’oro al Chelsea. Eppure, con un motto d’orgoglio dichiara di non volere proprio nulla dal parente. “Non chiederò mai nulla ad Adrian… Gli auguro solo salute e felicità” ha detto.

Ultime

Out of Africa

L'Europa deve puntare pesantemente lì

Potrebbe interessarti anche