sabato 22 Giugno 2024

Profeti e patrie

Più letti

Global clowns

Note dalla Provenza

Colored

Eduardo non sarà ricordato nella sua Napoli come in altre città

ROMA – In occasione del ventennale della morte di Euardo De Filippo (31 ottobre) si annunciano varie iniziative, ma Napoli brilla per la sua avarizia nei confronti del suo grande artista. E’ previsto solo un ricordo del sindaco, che ha invitato Luca De Filippo, in Comune alle ore 12 del 2 novembre. Nessun convegno, o mostra o celebrazione. Il Mercadante lo ha gia’ ricordato con 12 recite di ‘Sabato, domenica e lunedi’. Ma per il resto nulla di speciale.
A Roma, invece, il Senato della Repubblica ricordera’ Eduardo senatore a vita con un convegno di un’intera giornata (9 novembre), che si terra’ alla Biblioteca del Senato. Verra’ riesaminata la sua opera e la sua figura particolarmente dal punto di vista del suo rapporto con il potere. Partecipano autorevoli specialisti, (Ferruccio Marotti, Antonella Ottai, Paola Quarenghi, Maurizio Giammusso ed altri) e importanti testimoni (Luca De Filippo, Regina Bianchi, Valeria Moriconi ed altri).
In libreria, intanto, arriva fra pochi giorni una nuova edizione di ‘Vita di Eduardo’ di Maurizio Giammusso (edizioni Elleu), esaurita da tempo dopo essere stato l’unico libro di teatro che raggiunse la classifica dei best seller della saggistica. Sulla base prevalente dell’epistolario di Eduardo (circa 15 mila lettere nell’arco di 60 anni) ricostruisce l’opera e la personalita’, i successi e gli affetti, le tragedia familiari e i rapporti di amicizia (Toto’, Pirandello, Magnani, De Sica, Zeffirelli, Carmelo Bene).

Ultime

E Roma fu salva!

Chi la dura la vince

Potrebbe interessarti anche