lunedì 4 Marzo 2024

Resti piccolo e nero

Più letti

Global clowns

Note dalla Provenza

Colored

Alemanno per Verbano: forse forse gli sarà permessa una corona…

“Non è una questione che dipende da me. Rispetto Alemanno come sindaco, sta facendo anche delle cose belle, non ho niente da eccepire. Ma voglio evitare che succedano delle storie con i compagni, che fanno presto a scaldarsi. Li sentirò per capire che aria tira”. Lo
dice Carla Verbano, madre di Valerio, militante del Collettivo autonomo Valmelaina del Liceo Scientifico Archimede del Nuovo Salario ucciso il 22 febbraio del 1980 da un gruppo appartenente ai Nar (ma di fatto non si è mai saputo con certezza), interpellata sull’ipotesi della presenza del primo cittadino alla commemorazione del trentennale dell’assassinio del figlio alla luce della partecipazione odierna di Alemanno alla cerimonia di ricordo di Walter Rossi, giovane di Lotta Continua ucciso da estremisti di destra.
“Parlerò con i compagni, che mi sono stati sempre vicini. Se non hanno niente da eccepire”, continua Carla Verbano si potrà ridiscutere sulla presenza del sindaco.  “Non è una questione mia – aggiunge – Se ho parlato di fascismo riferendomi al sindaco è perché la destra per me è fascismo. Ma lo rispetto come istituzione. Se non ci saranno le condizioni potrà mandare una corona come ha fatto per la commemorazione di quest’anno”.
Provaci ancora sindaco, magari alla lunga ti accoglieranno, ma non farti troppo notare però perché sai com’è, con il tollerometro basta un bicchierino. Forse, se tutto va bene, potrai partecipare a qualcuna delle tue fiaccolate. Ma, mi raccomando, escludi prima chi deve essere escluso. Per tolleranza.

 

Ultime

La bambola

I diversi livelli del reset che coinvolge i nostri popoli

Potrebbe interessarti anche