giovedì 22 Febbraio 2024

Rubbish tuesday

Più letti

Global clowns

Note dalla Provenza

Colored

 

Dall’Inghilterra la plastica obbligatoria. Non ci resterà neppure il senso del gusto

La pinta (in vetro) va in pensione. O almeno così spera il ministero dell’Interno che ha commissionato a un designer un nuovo modello di bicchiere, rigorosamente di plastica. Il motivo? Troppo spesso la pinta viene usata come arma. Anzi, per essere precisi nell’ultimo anno ci sono state 5.500 aggressioni nell’ultimo anno.

IL SIMBOLO- Ma i tradizionalisti non ci stanno. Anche perché hanno dovuto combattere per mantenere la pinta (0,568 litri) come unità di misura per servire la birra. Ed ecco che sul campo di battaglia scende l’Associazione dei gestori di pub che non vuole il nuovo bicchiere di plastica. Si teme che gli avventori percepiscano un calo nella qualità. Anche perché “è una bella sensazione tenere in mano una pinta di vetro”, spiega Neil Williams membro dell’organizzazione. E chiede che non tutti i pub vengono penalizzati, perché in alcuni scoppiano le risse. E’ anche una questione di costi: “Questo è un altro costo in una situazione, per tanti gestori, molto difficile”.

LA DIFESA- E’ l’agenzia di Nick Verebelyi ad avere la responsabilità di questo cambio di tradizione. In Inghilterra vengono servite 126 milioni di pinte alla settimana. “Potremo fare un cambio radicale. Non solo nel materiale, ma proprio come disegno di bicchiere”. E ricorda che “quando si cambia c’è spesso qualcuno che si oppone. Per questo cerchiamo un disegno che sia attraente soprattutto per loro”.

Non ci resterà neppure il senso del gusto. Tutti ominidi plastificati.

Ultime

Furbetta artificiale

Posti a rischio a valanga, almeno nella prima fase

Potrebbe interessarti anche