lunedì 24 Giugno 2024

Saltimbankor

Più letti

Global clowns

Note dalla Provenza

Colored

Fini incontra Abu Mazen e gli dice che ha a cuore il futuro dei palestinesi. Infatti li vuole tutti dietro al muro

Amici della causa palestinese
Il ministro degli Esteri Gianfranco Fini e il presidente dell’Olp Abu Mazen in conferenza stampa alla Muqata dopo il loro colloquio di questa mattina, hanno ribadito l’amicizia che lega l’Italia alla causa palestinese «l’Italia è fortemente impegnata» per il processo di pace, ha detto Gianfranco Fini, e tradizionalmente amica della causa palestinese. «Se nel recente passato ci sono state valutazioni diverse fra di noi – ha detto Fini – è stato unicamente per le opinioni diverse sul modo di raggiungere l’obiettivo cioè la creazione di uno stato palestinese». Per il titolare della Farnesina, c’è pieno accordo oggi sul fatto che non c’è altra via che quella del dialogo. Per Abu Mazen «l’Italia è da sempre un Paese amico dei paesi arabi e dei palestinesi a cui siamo legati da stretti rapporti», che questa visita approfondisce. Per Gianfranco Fini «le nostre culture mediterranee annettono importanza notevole ai simboli. Alla vigilia del Santo Natale, la festa più solenne per la cristianità, assume valore simbolico» la possibilità di raggiungere la pace.

Ultime

Non c’è ancora Robocop

In quel caso non si sarebbe scoperta la differenza

Potrebbe interessarti anche