giovedì 22 Febbraio 2024

Shenko vs Shenko

Più letti

Global clowns

Note dalla Provenza

Colored

 

Ucraina: un Paese compatto

L’Ucraina si presenterà al prossimo summit europeo di Praga del 7 maggio con due

delegazioni: quella del presidente Viktor Yushchenko e quella del premier Yulia Tymoshenko. I due centri del potere di Kiev, divisi e costantemente in conflitto. Lo riferisce all’agenzia Interfax una fonte vicina al governo ucraino. A Praga si parlerà del nuovo programma europeo – Partenariato per l’Est – dedicato alle ex-repubbliche sovietiche di Ucraina, Georgia, Moldova, Azerbaigian, Bielorussia e Armenia. Un palcoscenico importante, al quale nessuno dei due protagonisti della politica di Kiev ha voluto rinunciare. O meglio, né Yushchenko né la Tymoshenko hanno voluto lasciare all’avversario le luci della ribalta internazionale. Chi proprio non poteva mancare al

summit, è Mikheil Saakashvili. Il presidente georgiano spera di trovare in Bruxelles quella legittimazione che sembra aver perso in patria, sempre scossa da crescenti proteste di piazza che chiedono le sue dimissioni. Infine la Bielorussia. Nonostante il viaggio in Italia, il primo in un Paese europeo dopo oltre 14 anni, e le recenti aperture giunte da Bruxelles, il presidente Aleksander Lukashenko ha deciso di declinare l’invito a partecipare al summit, inviando al suo posto il primo vicepremier Vladimir Semashko.

Ultime

Furbetta artificiale

Posti a rischio a valanga, almeno nella prima fase

Potrebbe interessarti anche