lunedì 26 Febbraio 2024

Sono tutti impazziti

Più letti

Global clowns

Note dalla Provenza

Colored

 

Placido le canta alla compagna giornalista americana e la mette in riga alla Brunetta

           Il grande sogno, il film biografico sul Sessantotto, che Michele Placido ha portato in concorso alla Mostra del cinema di Venezia, scatena una polemica nell’incontro stampa. Il regista, al termine dell’incontro stampa, ha perso le staffe con una giornalista straniera che gli chiedeva conto del fatto che il film è prodotto da Medusa, società del gruppo Mediaset. “Berlusconi non so chi è e neanche lo voto, voto da tutt’altra parte. Ma voi mi dovete dire con chi devo fare i miei film: li ho fatti con la Rai (Ovunque sei, ndr.) e mi avete contestato, ora con Medusa e protestate”, ha detto arrabbiato Placido. Poi, ritenendo la cronista un’americana, ha aggiunto “voi invadete gli altri paesi, mandate la gente a morire e poi ci fate i film sopra per dire quanto siete buoni – riferendosi a The men who stare at goats, il film con il soldato pacifista George Clooney – ma andatevene a quel paese”.

Ultime

Il fascismo inglese

Ricordiamo l'opera di Oswald Mosley

Potrebbe interessarti anche