lunedì 4 Marzo 2024

Stendiamo un velo pietoso

Più letti

Global clowns

Note dalla Provenza

Colored

Hostess e buoi dei paesi tuoi

Lisa Ashton, assistente di volo della British Midland Airways, ha pagato con il licenziamento il suo rifiuto a indossare il velo durante i soggiorni in Arabia Saudita e a camminare dietro agli uomini dell’equipaggio in tutti i luoghi pubblici.
Secondo il Daily Mail, nel 2005, quando la seconda compagnia di bandiera britannica iniziò le tratte per l’Arabia Saudita, l’azienda fece sapere che le donne dell’equipaggio dovevano necessariamente indossare il velo e camminare dietro ai colleghi maschi. La Ashton si rifiutò di sottostare a tali imposizioni e le vennero quindi affidate altre tratte. Nel 2007 la compagnia le chiese nuovamente di volare in Arabia Saudita e, al suo ennesimo rifiuto è arrivata la lettera di licenziamento.
Il caso è stato discusso da un tribunale per il lavoro a Manchester e la Bmi è stata giudicata non colpevole di discriminazione sessuale, poiché le disposizioni dipendevano da
regoleculturali dell’Arabia Saudita, che non potevano essere ignorate.

Ultime

Come fosse una bambola

I diversi livelli del reset che coinvolge i nostri popoli

Potrebbe interessarti anche